La Cina aumenta le sue riserve naturali

 

La Cina ha programmato di convertire entro il 2020 il 17% del proprio esteso territorio in aree protette. Attualmente, grazie all’istituzione di 21 nuove riserve naturali, si è giunti a quota 10%, ovvero 930mila chilometri quadrati destinati alla tutela delle biodiversità.

Una di queste aree ospita il Parco delle tigri siberiane (anche dette dell’Amur), dove sono nati durante l’ultimo anno 105 cuccioli di questo raro esemplare di felino altamente minacciato dal rischio di estinzione. Le nuove aree recentemente inaugurate ospiteranno altre trentacinque specie a rischio tra cui la tigre della Manciuria, la scimmia dorata e il panda gigante, oltre a dodici tipologie di piante rare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: